giovedì 27 dicembre 2012

Aspettando Capodanno...

Modi di dire..

In questo periodo si parla purtroppo di crisi...
e si sente spesso la parola: SONO AL VERDE .




Ci sono molte teorie, eccone alcune.

Si  ricorda come nelle aste pubbliche del Magistrato del Sale di Firenze si adoperassero, come 'segnatempo', delle lunghe candele di sego tinte di verde nell'estremità inferiore: quando la candela arrivava "al verde", l'asta si chiudeva. Da qui era nata l'espressione la candela è al verde, per indicare che il tempo era finito, ma anche essere al verde di denari, che in seguito nell'uso comune si è contratta nell'attuale essere al verde. 
Secondo un'altra teoria, l'espressione deriverebbe da un'usanza medievale che prevedeva l'accensione di una lanterna verde quando era pronto il cibo per una speciale categoria di poveri, i "vergognosi", coloro cioè che non erano nati poveri ma che lo erano diventati e che per questo motivo non si adattavano alla questua "normale". Questa usanza permetteva loro di entrare nell'ente caritatevole in silenzio, senza bussare, con minori probabilità di essere visti. 
Solamente i poveri non avevano i soldi per comperare una candela nuova quando essa era finita, cosicché la utilizzavano fino alla base, che, un tempo, era sempre di color verde. 
Altri studi hanno ipotizzato che il modo di dire derivi da un'antica usanza medievale, che consisteva nel far portare un berretto verde ai falliti in segno di pubblico scherno. 
A Padova si dà per certa l'origine della frase dalla sala verde dell'antico Caffè Pedrocchi, dove per antica tradizione chiunque può accomodarsi senza consumare. 
Altri sostengono che l'espressione sia nata nelle case da gioco. Il giocatore che ha perso tutte le sue fiches quando guarda il punto dove teneva il proprio gruzzoletto vede solo il tavolo da gioco, tradizionalmente verde.

dal weeb
Sono tante le supposizioni, ma alla fine purtroppo sempre lo 
stesso risultato....:-((
Sperando che questo modo di dire si senta il meno possibile...

Vi lascio l'augurio di un buon fine settimana...
Ciaooo  Magda

11 commenti:

  1. Purtroppo è una frase usatissima, speriamo che qualcosa cambi.
    Buone festività a te Magda!

    RispondiElimina
  2. Già, essere al verde... chissà quale delle teorie esposte è giusta... chissà se lo è una tra queste, potrebbe anche non esserci poi! :-) Ma hai ragione te: a parte la curiosità, il risultato tristemente non cambia... :-|

    www.wolfghost.com

    RispondiElimina
  3. Magda!! mi è arrivata la tua cartolina con quel bel presepe! *.*
    grazie infinite!! :):) buon proseguimento di feste!

    RispondiElimina
  4. ...e pensare che il verde è così un bel colore!!
    Allora speriamo che il prossiomo sia un anno giallo, giallo...oro!

    RispondiElimina
  5. peccato che venga usato il colore della speranza per significare che uno è in bolletta disperata!
    Magda cara hai fatto una bella ricerca
    ciaooooooooo
    Marj

    RispondiElimina
  6. Interessanti queste definizioni cara Magda, grazie per avercelo fatte conoscere!
    tantissimi auguri di un Sereno e speriamo migliore
    nuovo Anno
    Sabrina

    RispondiElimina
  7. Bello e interessante questo post. Brava Magda. Mi ero chiesta spesso il perchè di questa frase, ora sappiamo che può essere uno di questi motivi, ahah oppure, come dice il tuo amico Volf... Potrà essere un altro. Quello che è certo è che conosciamo il significato e non è allegro..... ciaooooo bella e felice week-end.. tua amica Bruna

    RispondiElimina
  8. Interessante. Con tutto ciò vedo che hai ben 8 candele verdi. Cosa vorrà dire? :-)

    RispondiElimina
  9. vorrà dire che sono al verde un bel pò!! :-))

    chissà? cosa ne dici??

    RispondiElimina
  10. Magda il primo anonimo ero io, scusami.
    Ciaooo!

    RispondiElimina